Dal 1985 al tuo fianco per vendere, acquistare, affittare casa...

366 5463807 Via Monte Calvario, 21, 47122, Forlì (FC) ilmattone2003@gmail.com

Pubblichiamo l'intervista rilasciata ad INSTAPRO

INSTAPRO Assicurazioni: come muovere i primi passi

I consigli degli esperti

1. PresentazioneDa quanto siete in attività e come mai avete scelto questo settore?

  • Il Mattone: La nostra azienda, nata nel 1993, opera nel settore immobiliare dal 1985. L'esperienza accumulata negli anni ci permette di garantire al cliente qualità nei servizi, professionalità, sicurezza e trasparenza nelle operazioni immobiliari. Ci avvaliamo inoltre di professionisti esperti quali notai, geometri, architetti, ingegneri e avvocati, per affrontare problematiche inerenti al nostro settore. Operiamo nel settore immobiliare in tutto il territorio nazionale, con prevalenza nelle provincie di Forlì-Cesena e Ravenna. Ci occupiamo, inoltre, di gestioni immobiliari.Abbiamo scelto questa professione a motivo della dinamicità che è offerta dal suo svolgimento, inoltre, siamo felici ed orgogliosi di poter essere d'aiuto pratico a tante persone che desiderano coronare il sogno di avere un'abitazione propria e di aiutarle a soddisfare una necessità primaria.
  • ARA assicurazioni: In attività 30 anni e ho proseguito l'attività di mio padre.
  • ASSICOOP: 24 anni, capacità commerciali e interesse nel settore.
  • Masera Intermediazioni Assicurative: Sono in attività dal 1987. Sinceramente non è stata una scelta voluta. Avevo 20 anni, cercavo lavoro e mio cognato mi ha presentato un neo-agente che aveva bisogno di creare la sua rete commerciale e da lì è iniziata la mia attività.
2. PrivatiCome dovrebbe assicurarsi un privato?
  • Il Mattone: Innanzi tutto, se decide di avvalersi di un intermediario (agente immobiliare) deve assicurarsi che l'agente sia regolarmente iscritto come tale presso la CCIAA territorialmente competente (al fine di non ritrovarsi alla mercé di abusivi o di impreparati). Dovrebbe inoltre accertarsi della regolarità urbanistica e catastale dell'immobile (ovvero che non vi siano abusi o difformità edilizie), così come che l'immobile non sia gravato da debiti o atti esecutivi (ipoteche, trascrizioni pregiudizievoli, privilegi fiscali, ecc...). Infine, se ha necessità di fare eseguire dei lavori di ristrutturazione o ammodernamento all'interno della casa acquistata, deve avvalersi di artigiani competenti e professionisti preparati che possano consigliarlo al meglio e gestire adeguatamente tutte le fasi e le problematiche legate ai lavori.
  • ARA assicurazioni: Dovrebbe sincerarsi che l'artigiano sia provvisto di polizza r.c. verso terzi ed operai nonché verificare che i dipendenti siano regolari e non in “nero".
  • ASSICOOP: Dovrebbe accertarsi che l'azienda o l'artigiano che svolge il lavoro all'interno della propria casa sia munito di polizza assicurativa di responsabilità civile per eventuali danni che si possano verificare.
  • Masera Intermediazioni Assicurative: Il privato, per essere tranquillo, dovrebbe affidarsi ad un professionista serio e competente cercando di raccogliere anche informazioni e referenze sul soggetto che intende chiamare. Inoltre deve chiedere al professionista scelto di esibire copia della sua polizza di responsabilità civile. Non è semplice e non tutti gli interpellati "prendono" bene la richiesta ma, a mio parere, è necessario affinché tutto parta nel modo migliore. Una volta che il danno si è verificato e non si sono prese certe piccole precauzioni, diventa difficile ottenere il giusto risarcimento.
3. ProfessionistiCome dovrebbe assicurarsi un professionista?
  • Il Mattone: Deve fare tutte le verifiche del caso, ovvero appurare la provenienza della proprietà e chi ne abbia effettivamente titolo, verificare che l'immobile sia in regola con le normative vigenti (a livello urbanistico e catastale), e che l'immobile sia libero da gravami (ipoteche, ecc...). Infine, deve avere a disposizione idenei mezzi per garantire gli accordi tra le parti ovvero per far loro stipulare un contratto che possa garantirli al meglio e metterli al riparo il più possibile, da imprevisti o problemi futuri.
  • ARA assicurazioni: Dovrebbe provvedere a stipulare un'assicurazione contro gli infortuni e per la responsabilità civile terzi ed operai per eventuali danni causati durante i lavori o subiti dai propri dipendenti durante i lavori per cautelarsi in caso di rivalsa INAIL.
  • ASSICOOP: Dovrebbe prima di tutto approfondire da quale momento scatta la propria responsabilità, poi un volta individuato dove colmare queste scoperture informarsi se esistono polizze convenzionate con il proprio ordine, controllare le condizioni di polizza (scoperture franchigie limiti di indennizzo) e provare a fare un confronto con compagnie primarie di mercato, in modo da ottenere un confronto e scegliere in base alle proprie capacita economiche e quelle che danno maggiore tranquillità. Una volta cessato il lavoro in genere è obbligatorio la cancellazione dall'albo per poi sottoscrivere una copertura postuma, in modo da metterlo al riparo in futuro da eventuali richieste danno.
  • Masera Intermediazioni Assicurative: I liberi professionisti prima di tutto dovrebbero coprire il rischio della loro responsabilità professionale (peraltro obbligatoria per chi è iscritto ad un albo professionale) sia per i danni materiali ma soprattutto per quelli patrimoniali (compresa la perdita di documenti) prevedendo, oltre alla copertura per i danni che possono essere cagionati durante l'attività professionale, anche i danni che possono avvenire una volta conclusi e/o consegnati i lavori per i quali sono stati incaricati inserendo, in polizza, l'estensione della garanzia postuma che può avere, a seconda della categoria assicurata, anche una durata poliennale. Di pari passo, a mio modesto parere, dovrebbero concentrarsi anche sul rischio della loro persona. Non dimentichiamo, come spesso dico, che noi siamo il motore della nostra azienda, pertanto dovrebbero valutare e sottoscrivere delle coperture contro i rischi derivanti da infortuni e/o malattie sia per il caso estremo (es. caso morte) sia per gli eventi più o meno gravi quali, ad esempio, eventuali postumi invalidanti, ricoveri in ospedale, gessatura, rimborso delle spese mediche, etc.
4) Quali sono le categorie professionali per cui l'assicurazione è obbligatoria?
  • Il Mattone: Diverse, ma tra tutte queste anche la professione di agente immobiliare.
  • ARA assicurazioni: Non sono obbligatorie assicurazioni per le imprese artigiane che svolgano lavori presso privati.
  • ASSICOOP: Purtroppo tranne gli avvocati , commercialisti e medici, i consulenti del lavoro, amministratori di condominio, architetti ingegneri, geometri molte categorie di professionisti non hanno l'obbligo di sottoscrizione di polizze Rc, stanno nascendo categorie di lavori del terzo settore visto i cambiamenti nel mondo del lavoro che non obbligano i liberi professionisti alla sottoscrizione della polizza, sarebbe bene però sottoscriverle perché sono anche loro esposti a rischi (es osteopati, fisioterapisti , idraulici ecc)
  • Masera Intermediazioni Assicurative: La RC professionale è una polizza obbligatoria per tutti i professionisti iscritti agli albi professionali per cui ad esempio, dai commercialisti ai medici, dagli ingegneri agli amministratori di condominio, indipendentemente dal fatto che il professionista sia un dipendente, collaboratore o un libero professionista. L'obbligo di estende anche per le società tra professionisti. Anche gli intermediari assicurativi iscritti al RUI (Registro Unico degli Intermediari) sono soggetti a tale obbligo.
Cogliamo l'occasione per ringraziare tutti i professionisti che hanno partecipato a questa intervista!

In primo piano

Resta sempre aggiornato
La sezione articoli fa al caso tuo

Polizza Assicurativa
Responsabilità Professionale

La nostra polizza assicurativa per l'anno 2020 per i rischi di Resposabilità Civile
Leggi Certificato di Assicurazione

Richieste

Hai bisogno di contattarci?
Vuoi far locare un immobile?
Vuoi acquistare un immobile?

Dal nostro Blog

Leggi gli approfondimenti scritti
dal nostro staff nella sezione Blog

Siamo Associati FIMAA

Associati F.I.M.A.A

Federazione Italiana Mediatori Agenti d'Affari

Resta in contatto

Contattaci per una consulenza gratuita e per fare valutare il tuo immobile gratuitamente

Servizi Offerti

  • » compravendita immobili

  • » compravendita attività

  • » affitti e locazioni

  • » gestioni immobiliari